Ricette da abbinare alla birra

Filetto di maiale al gratin di semi di zucca con cavolo cappuccio

Ingredienti per 6 persone

  • 1 kg. di carne di filetto di maiale
  • Senape di Dijon

Per il gratin:

  • 70 gr. di semi di zucca tostati in padella
  • 50 gr. di pane grattugiato
  • 50 gr. di burro morbido
  • 2 tuorli d’uovo
  • Un pizzico di erbe aromatiche miste essiccate (timo, maggiorana, erba cipollina)
  • Sale e pepe

Per il cavolo cappuccio:

  • 1 cipolla media
  • 800 gr. di cavolo cappuccio tagliato a listarelle
  • 18 castagne
  • 125 gr. di pancetta cruda
  • 50 gr. di vino bianco
  • Brodo vegetale di carota, sedano e cipolla con 2 chiodi di garofano e 5 grani di pepe nero
  • Sale, pepe

Preparazione:

Mettete a lessare le castagne e poi sbucciatele, quindi tenetele da parte. Mettete a rosolare in un ampio tegame la cipolla tagliata finemente con la pancetta tagliata a cubetti e le castagne. Aggiungete il cappuccio, sfumate con il vino e cuocete a fuoco medio, bagnando con il brodo al bisogno, fino a che il cappuccio non risulta tenero; prima di terminare la cottura, aggiungete una noce di burro e amalgamate bene, spegnete e tenete in caldo.

Nel frattempo ungete il filetto di maiale con l’olio extravergine d’oliva. Scaldate molto bene una padella antiaderente e rosolate la carne da tutti i lati. Spalmate sul filetto di maiale la senape e adagiatelo su una teglia da forno con un po’ di brodo vegetale.

Mescolate insieme i semi di zucca, il pangrattato e le erbe aromatiche per il gratin. Sbattete il burro con un pizzico di sale e i tuorli d’uovo, quindi unite la miscela di semi di zucca e pane grattugiato e distribuite il composto sopra la carne di maiale. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180 °C, sulla parte bassa, per circa 45 minuti o fino a quando, pungendo con un ago la carne, fuoriuscirà una goccia di liquido trasparente. Una volta che il filetto sarà cotto, servitelo accompagnato dal cavolo cappuccio.

Le ricette abbinate sono dei suggerimenti del Personal Chef: Alessandra Prizzon
blog: Gustosamente Insieme

Top